Raccolta Fondi Solidale
Giovedì 10 Maggio 2012 00:00
PDF Stampa

La Cassa Edile di Verona aiuta Bimbi insieme crescono, progetto del Centro Aiuto Vita di Legnago (CAV) che ha l’obiettivo di rendere operativo uno spazio dove le mamme seguite dall’associazione che rientrano nel mondo del lavoro possano lasciare i propri figli durante l’orario d’impiego.
L’iniziativa del CAV rientra nei 17 progetti di solidarietà delle associazioni aderenti al marchio Merita Fiducia, contrassegno che certifica la garanzia di trasparenza dei bilanci delle ONLUS e della gestione dei proventi delle raccolte fondi, il cui iter di accreditamento è seguito dal CSV, Centro Servizio per il Volontariato di Verona. E ha ottenuto dalla Cassa Edile un contributo di 5.000 Euro.

.

«Spesso le mamme con bimbi piccoli faticano a rientrare nel mondo del lavoro e nell’ottica dell’attenzione alla loro autonomia che vogliamo credere possibile, abbiamo ritenuto importante creare uno spazio “custodia bimbi” durante alcune ore del pomeriggio scoperte dall’orario delle scuole. L’associazione è in fermento e diversi volontari, guidati da Marina Manfrè responsabile del progetto, stanno predisponendo ogni cosa», spiega Roberto Veronese, presidente del CAV. «Questa iniziativa è per noi fondamentale; una scelta per il futuro, tanto che abbiamo già deciso di investire il Cinque per mille 2012 proprio nello sviluppo del progetto per i prossimi anni. Oggi i CAV sono una rete importante nella provincia di Verona.»

Le attività del CAV sono rivolte al sostegno della vita e della maternità e pongono al centro di ogni intervento l’importanza dell’ascolto per sostenere le situazioni vissute con difficoltà. Il CAV di Legnago, inoltre, ha iniziato il percorso di trasparenza nel 2008 ottenendo il marchio Merita Fiducia Plus. «Una trasparenza importante per noi- soprattutto per la crescita di fiducia al nostro interno verso i volontari prima di tutto e poi anche verso l’esterno» puntualizza Veronese, Bilancio sociale alla mano.

«Si vede come le associazioni di volontariato che hanno iniziato un percorso di trasparenza hanno mantenuto stabile – se non aumentato – le donazioni e come i contributi degli enti pubblici spesso rappresentino solo una piccola parte dei fondi, rispetto alle donazioni di imprese o enti privati», aggiunge Lucio Garonzi.
Importante in tal senso, l’invito dello stesso Garonzi, «affinché la Cassa Edile presti in futuro attenzione ad esperienze simili che “meritano fiducia” e magari che altri enti e ditte profit seguano questo esempio di solidarietà condivisa e partecipata».

Il CAV di Legnago aveva già avviato una campagna di raccolta fondi per far si che Bimbi insieme crescono diventasse realtà. E grazie alla generosità di molti l’associazione aveva raccolto circa il 30 per cento del costo previsto. Ora, grazie ai 5 mila Euro donati dalla Cassa Edile, l’iniziativa può considerarsi completamente sostenibile e strizzare l’occhio anche al futuro.
La consegna della somma è avvenuta nella sede della Cassa Edile alla presenza dei padroni di casa, presidente e vice presidente, Renzo Begalli e Stefano Facci, e direttore Giorgio Sartea, che hanno ospitato Veronese e Lucio Garonzi, direttore del CSV.

«Il fatto che ci sia un progetto pronto a crescere e che ci siano associazioni attente alle esigenze sociali particolarmente dirompenti è importante. E questa attenzione e la sensibilità fanno parte ormai da anni della Cassa Edile di Verona. In occasioni come il Natale o la Pasqua  si evitano le tradizioni dei regali interni per devolvere l’equivalente in beneficenza», ha spiegato Begalli.

«Ma quello che ha portato l’attenzione su questo progetto è la presenza di uno sforzo di trasparenza e di un bilancio sociale che aiuta tutti noi a capire dove vanno i soldi, di cui siamo responsabili verso tutti i nostri associati. E’ un target importante quello di incontrare associazioni che accettano di esporsi e speriamo che lo facciano sempre più realtà solidali», ha aggiunto Facci.

Referente del Progetto
Marina Manfrè
Vice Presidente
marina.manfre@cavlegnago.it0442 27480 - Segreteria Centro Aiuto Vita

 

Questo sito utilizza cookie proprietari e di terze parti. Proseguendo con la navigazione l'utente presta il consenso all'uso del cookie. L'informativa completa è consultabile cliccando qui.->Confermo<-